CONTRATTO DI PRESTAZIONE DI  SERVIZI, LICENZA SOFTWARE e CESSIONE DI BENI

 

 

1.    Premesse

Il Fornitore è R.C.PRoject Srl, una società con sede in Via Delle Calandre n. 48 (50019) Sesto Fiorentino (FI),Con Partita Iva e C.F : 05456660488 e REA FI 548385 ,attiva nel settore della telecomunicazione, sviluppo e progettazione di Software e Hardware, progettazione, produzione, gestione e vendita di prodotti e servizi dedicati, servizi di assistenza alle attrezzature informatiche di Aziende e Privati;
Il Cliente è :  un’azienda, una cooperativa, un ente, una associazione, un lavoratore autonomo o un professionista titolare di una partita iva, un privato cittadino con Codice Fiscale.
La premessa è patto e costituisce parte integrante della presente fornitura di servizio

Tra le parti come sopra costituite, si conviene e si stipula quanto segue

2.    Oggetto del contratto

  1. Il presente contratto ha per oggetto la fornitura di servizi e/o opere (software) e/o apparecchiature hardware forniti dal Fornitore come da preventivo accettato e/o da conferma inviata al Cliente.
  2. Il servizio assicura i mezzi e non il risultato fermo restando l’impegno del Fornitore nell’ottenere la massima soddisfazione del cliente.
  3. I servizi, i progetti ed i prodotti non contemplati contrattualmente sono oggetto di fatturazione extra.
  4. Salvo accordi diversi, il servizio si svolge presso le sedi del Fornitore

3.    Accettazione del contratto

  1. La sottoscrizione del preventivo e/o della conferma d’ordine costituisce integrale accettazione da parte del Cliente stesso delle clausole del presente accordo nonché del contenuto dei documenti, delle norme, delle disposizioni e delle procedure da esse richiamate, rendendole vincolanti nei confronti del Cliente.

4.    Imballo

  1. I prezzi includono qualsiasi imballaggio il Fornitore si riserva il diritto di fornire o non fornire a suo insindacabile giudizio, fatta eccezione per la necessità di proteggere adeguatamente le merci durante il trasporto.
  2. La mancanza di imballaggi non implica la concessione di sconti o indennità per il Cliente. L’utilizzo di imballaggi speciali è fatturato a parte e il suo prezzo è aggiunto al prezzo di vendita.

5.    Pesi, misure e disegni

  1. Tutti i documenti allegati nelle nostre offerte come illustrazioni, disegni, indicazioni di pesi e misure non sono da considerarsi definitive, ma solamente delle stime, a meno che non siano esplicitamente indicati come vincolanti. Le Specifiche di disegni di costruzione, disegni di fondazione e disegni di disposizione sono considerati solo delle specifiche. Non siamo comunque responsabili per la stabilità, per i calcoli statici o la capacità strutturale, a meno che non risulti esplicitamente il nostro compito controllare questi aspetti.
  2. Tutti i disegni, manuali d'uso, le stime dei costi di altri documenti messi da noi a disposizione sono di nostra proprietà e su questi insistono diritti di proprietà intellettuale. Essi non devono essere rivelati a terzi e saranno utilizzati solo per lo scopo del contratto.
  3. Il cablaggio e l’installazione delle componenti elettriche dovranno essere effettuati da un ingegnere elettrotecnico certificato e devono essere conformi a tutte le leggi e le normative applicabili

6.    Consegne

  1. Se non diversamente concordato per iscritto, la vendita è intesa come "franco fabbrica" dai locali del Fornitore. Pertanto, anche nel caso in cui le parti concordino che la spedizione sia da considerarsi totalmente o parzialmente di responsabilità del Fornitore, che agisce sulla base di un mandato del compratore, resta fermo che il rischio e le spese di trasporto sono da considerarsi a carico del Cliente. Si considerano a carico del Cliente anche le eventuali spese sostenute per lo stoccaggio presso i magazzini del vettore.
  2. I termini per la consegna partono da quale delle seguenti date è più recente:

( i) la data di conferma dell'ordine,

( ii ) la data di ricevimento di tutti i dati necessari per la realizzazione della consegna.

Nella misura massima consentita dalla legge e con esclusione di colpa grave e dolo, in caso di ritardo, il Fornitore esclude subito il risarcimento dei danni, come previsto dal successivo articolo 7.

  1. Se non diversamente concordato per iscritto, la consegna viene effettuata tramite una comunicazione scritta al Cliente (anche via mail , telex o fax ), che lo informa che i prodotti sono a sua disposizione, l'acquirente avrà un termine perentorio di 10 giorni dal ricevimento della comunicazione per ritirare la merce, restando inteso che, qualora il Cliente senza giustificato motivo non riesca a ritirare o accettare la merce fornita in conformità con i termini del contratto, nel luogo concordato contrattualmente o alla data contrattualmente concordato, gli saranno addebitati i costi di stoccaggio secondo le norme e le tariffe in vigore al momento della consegna.

7.    Ritardi

  1. Le date di consegna sono indicative e non sono garantite e, nella misura massima consentita dalla legge, e con l'esclusione di colpa grave e dolo, il Fornitore non sarà responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti da eventuali ritardi nella realizzazione, spedizione o la consegna degli ordini. Inoltre, il Fornitore non sarà responsabile per qualsiasi perdita, danno, costo o spesa dovuta a cause che esulano dal suo ragionevole controllo, come ad esempio forza maggiore, atti del Cliente, atti di autorità civili o militari, incendi, scioperi, alluvioni, epidemie, guerre, sommosse, ritardi nei trasporti, restrizioni governative o embarghi, o difficoltà nel reperire manodopera necessaria, materiali, impianti di produzione o il trasporto a causa di tali cause.
  2. In caso di ritardo nella consegna superiore a novanta (90) giorni consecutivi, il Cliente ha il diritto di annullare l'ordine per la parte non consegnata loro senza penalità.

8.    Annullamento ordini

  1. Se non diversamente concordato per iscritto fra il Cliente e il Fornitore, tutti gli ordini annullati saranno soggetti ad una penale del 15%. Inoltre, il Fornitore ha il diritto di chiedere al Cliente il rimborso di eventuali ulteriori danni in cui può incorrere. Il Cliente non può annullare ordini di beni non standard o ordini per merci che hanno già lasciato i locali del Fornitore.

9.    Esecuzione contratto

  1. I servizi e/o le opere del presente accordo verranno realizzate dal Fornitore in piena autonomia organizzativa e gestionale, avvalendosi dei propri mezzi tecnici e delle proprie capacità professionali, con diligenza e professionalità, avvalendosi di personale di provata capacità tecnica ed esperienza, e con l’ausilio di attrezzature adeguate.
  2. Il Fornitore eseguirà i servizi e/o le opere nel rispetto della normativa vigente, con particolare riferimento alla normativa sul diritto di autore.
  3. Il Cliente si riserva la facoltà di nominare un responsabile di riferimento, che potrà, in ogni momento, verificare la corretta esecuzione del servizio ed il loro corretto funzionamento comunicando eventuali rilievi al Fornitore.
  4. I Servizi erogati e/o i Beni ceduti saranno identificati nel documento “Offerta” e/o “Preventivo” e/o relativa conferma d’ordine. Ogni funzione è destinata a soddisfare un distinto interesse del Cliente. Ne consegue che la cessazione, a qualunque motivo dovuta, del rapporto, con riferimento a talune prestazioni di servizio indicate nelle predette sezioni non comporta necessariamente lo scioglimento del rapporto in atto con il Fornitore con riguardo agli ulteriori servizi offerti, ma il Fornitore si riserva il diritto di recedere dall'intero Contratto ove le sezioni residue non siano remunerative delle risorse impegnate.
  5. In costanza di rapporto, il Fornitore avrà la facoltà di offrire al Cliente – e questi avrà la facoltà di accettare – ulteriori servizi, non contemplati nelle richiamate offerte. Per tali servizi aggiuntivi le Parti concorderanno il corrispettivo che spetterà al Fornitore. Anche siffatte prestazioni, inserendosi nel quadro dei rapporti instaurati con il presente Contratto, saranno disciplinate, per tutto quanto non specificamente convenuto dalle Parti, dalle clausole del presente Contratto.

10. Limitazione della responsabilità

Nella misura massima consentita dalla legge, e con l'esclusione di colpa grave e dolo, il Fornitore:

  1. non può essere ritenuto responsabile per il lucro cessante o per qualsiasi danno indiretto, incidentale, consequenziale e / o, se del caso, il danno punitivo basato sulla violazione del contratto (incluso ma non limitato alla violazione delle garanzie), negligenza, atto illecito o qualsiasi procedimento legale, e sarà responsabile per danni causati da una violazione delle norme contrattuali, a condizione che, in questo caso, la responsabilità complessiva del Fornitore non superi il prezzo contrattuale dei beni forniti.
  2. Fermo restando quanto indicato ai precedenti articoli, il Cliente riconosce ed accetta che il Fornitore non potrà in alcun caso essere considerato responsabile - né a titolo contrattuale, né a titolo extracontrattuale - nei confronti del Cliente (ovvero di terzi) per qualsiasi tipo di danno diretto o indiretto ivi inclusi i danni relativi alla perdita di profitti, dell’avviamento commerciale o perdita e diffusione di dati anche nel caso in cui il Fornitore sia stato avvertito (per iscritto o verbalmente) del possibile verificarsi di tali danni.
  3. In particolare il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per gli inadempimenti dovuti a terzi che pregiudichino il funzionamento dei servizi di cui al presente contratto, quali ad esempio malfunzionamenti o disservizi della rete telefonica, elettrica o di qualsivoglia apparato interposto tra la struttura del Fornitore e quella dell’Utente/Cliente.
  4. Il Fornitore non potrà poi in nessun caso essere ritenuto responsabile per inadempimenti derivanti da cause al di fuori del proprio prevedibile controllo. In via esemplificativa ma non esaustiva: forza maggiore e caso fortuito, sommosse, terremoti, inondazioni, ecc. e di ogni altra causa eccezionale e non prevedibile.
  5. Il Fornitore, a causa della struttura specifica della rete Internet in cui molte entità sono coinvolte, non fornisce alcuna garanzia sulla costante fruibilità del servizio. Di conseguenza non potrà essere ritenuto responsabile dei danni derivanti dalla perdita di dati, dalla impossibilità di accesso ad Internet, dalla impossibilità di trasmettere e ricevere informazioni e da ritardi e/o interruzioni sulle trasmissioni telematiche, che non siano direttamente imputabili a colpa del Fornitore.

11. Responsabilita’ dei dati e controllo testi

Il paragrafo si applica per realizzazione siti Web di terzi o progetti software realizzati dal Fornitore per il Cliente.

  1. Il Fornitore non è responsabile di eventuali errori e/o omissioni presenti nei dati ad essa forniti dal cliente, né dei difetti relativi al materiale messo a disposizione dal cliente stesso.
  2. Il Fornitore ed il Cliente si danno reciproca assicurazione che il personale ed i collaboratori dell’una e dell’altra parte tratteranno come riservata ogni informazione ed ogni dato di cui venissero a conoscenza nel corso dell’esecuzione del contratto.
  3. Ove i Servizi prevedano la diffusione al pubblico, per via telematica o a mezzo stampa, di informazioni di interesse del Cliente, sarà onere del Cliente fornire al Fornitore i testi grafici, le immagini e quant’altro necessario a detti fini, garantendo al Fornitore che il materiale fornito non viola diritti di privativa industriale e intellettuale ed assumendo il Cliente ogni responsabilità, in via esclusiva, per la violazione dei suddetti diritti di privativa.
  4. Il Fornitore si impegna a non comunicare a terzi il contenuto dei messaggi transitati attraverso i propri sistemi, fatti salvi i casi di necessità di effettuare interventi tecnici per riparare guasti o migliorare i servizi erogati, fatti salvi i casi previsti dalla legge, e i casi di richiesta in tal senso da parte dell’Autorità Giudiziaria, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri, del Corpo Forestale dello Stato, o di altri organi della Repubblica Italiana con funzioni di tutela della Pubblica Sicurezza.
  5. Ove il cliente fornisca a Fornitore i testi specifici (tecnici, scientifici, legislativi, ect.) per la diffusione a mezzo newsletter o per la pubblicazione sul sito del cliente o a mezzo stampa, il Fornitore procede alla sola esecuzione della pubblicazione effettuando il solo controllo ortografico automatico dei testi ed apportando la dicitura “testo a cura di”.
  6. Il Fornitore dichiara fin da ora di non svolgere alcuna attività di controllo, mediazione vigilanza sui contenuti immessi dal Cliente nella rete. Per questo motivo, non esercitando alcun controllo preventivo, non è posto a carico del Fornitore alcun obbligo di provvedere alla cancellazione dei contenuti ritenuti offensivi, discutibili o per qualsiasi ragione illeciti.
  7. Il Cliente resterà l’unico responsabile per eventuali modifiche illegittime apportate a tali pagine o per usi diversi da quelli per cui le pagine sono state create (indicizzazione del sito, fini pubblicitari ecc).
  8. Con rispetto per i termini della fornitura del Servizio, il Cliente prende atto ed accetta che il Fornitore non garantisce che il Servizio si adatti perfettamente a scopi particolari e che la prestazione si configura come una obbligazione di mezzi e non di risultato (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: Il Fornitore non garantisce l’incremento dei profitti e/o delle vendite ecc).

12. Obblighi del fornitore

  1. Salvo per motivi o cause non imputabili al Fornitore o comunque nell’ipotesi riconducibile al caso di forza maggiore, il Fornitore s’impegna a mantenere in efficienza il servizio.
  2. Il Cliente riconosce e prende atto che il Fornitore potrà interrompere il servizio, oltre al caso del mancato pagamento, anche, laddove necessario, al fine di mantenere, aggiornare e modificare il Servizio o abilitare nuovi servizi sia nelle parti software sia nelle parti hardware, dandone preventiva comunicazione a mezzo e-mail al Cliente almeno 48 ore prima dell’intervento. Il Fornitore potrà valutare, a sua discrezione, se effettuare aggiornamenti che si rendessero necessari per adeguare il servizio a eventuali mutamenti dei sistemi di proprietà del Cliente.
  3. Il Fornitore e il Cliente si danno reciprocamente atto che nei suddetti casi il Fornitore non potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile della temporanea disabilitazione del servizio.
  4. Sono ad esclusivo carico del Fornitore, con espressa manleva per il Cliente da ogni eventuale pretesa, domanda e/o responsabilità anche rispetto a fornitori o terzi, gli adempimenti e gli oneri connessi alla realizzazione dei lavori contrattualmente stabiliti.

13. Personale e oneri

  1. Il Fornitore garantisce che impiegherà per la realizzazione dei lavori personale specializzato. Il Fornitore garantisce di manlevare e tenere indenne il Cliente da eventuali richieste di risarcimento del danno che lo stesso Fornitore dovesse procurare a persone e/o cose nell’esecuzione del contratto.
  2. Il Fornitore dichiara e si impegna a osservare tutte le norme in materia retributiva, contributiva, previdenziale, assicurativa e sanitaria contenute in disposizioni di legge e contrattuali a favore dei propri dipendenti. Si impegna inoltre a manlevare e tenere indenne il Cliente da qualsiasi responsabilità in relazione all’esecuzione dei lavori, ivi compresa quella derivante da sanzioni amministrative che dovessero essere irrogate per e nell’adempimento dell’attività.
  3. La sottoscrizione del contratto e dei suoi allegati da parte del Fornitore equivale a dichiarazione di perfetta conoscenza delle leggi, dei regolamenti e di tutta la normativa vigente per la corretta esecuzione del medesimo.

14. Obblighi del cliente

  1. Per le finalità costituenti l’oggetto del presente contratto, il Cliente autorizza espressamente il Fornitore, laddove sia necessario, a interagire con database di sistemi gestionali acquisiti dal Cliente per l’elaborazione di dati di suo interesse fornendo le password di accesso e le necessarie autorizzazioni.
  2. Il collegamento ai sistemi gestionali del Cliente è subordinato alla verifica della compatibilità di marca/modello/software installato con il sistema del Fornitore. In tal senso il Fornitore, anche nel caso di successive modifiche ai sistemi di terzi già installati o installazioni di sistemi di marca differente, potrà eseguire un test di controllo per assicurarsi delle possibilità di interfacciarsi e nel caso indicare i tempi e costi di integrazione oppure indicare l’impossibilità di interfacciarsi. Eventuali licenze o permessi sui gestionali di stazione che il Cliente dovesse acquistare per permettere il corretto interfacciamento non potranno essere imputabili al Fornitore. Eventuali modifiche ai collegamenti dovute a manutenzioni e aggiornamenti software di periferiche interconnesse non concordati potrebbero creare problematiche al sistema di rilevamento. In questo caso il Fornitore potrebbe non essere in grado di fornire il servizio richiesto dal Cliente. Il ripristino della condizione di funzionamento è a cura del Cliente il quale è in ogni caso tenuto al pagamento dei canoni di servizio concordati.
  3. Il Cliente riconosce e prende atto che lo stesso rimane l’unico responsabile circa i rapporti commerciali instaurati con propri clienti tramite il servizio erogato, essendo completamente estraneo il Fornitore dai rapporti contrattuali instaurati tra il Cliente ed altri soggetti terzi.
  4. Il Cliente si impegna a dare disponibilità per permettere al personale del Fornitore di accedere ai luoghi di lavoro nei tempi e modi concordati .

15. Mutamento nelle condizioni patrimoniali del cliente

  1. Nella misura massima consentita dalla legge, il Fornitore ha il diritto di recedere dal contratto o, in alternativa, richiedere il pagamento di tutte le somme ancora dovute nel caso in cui il Cliente si trovi ad essere soggetto a procedure esecutive o cautelari, comprese le procedure di insolvenza. Così come nel caso di modifiche sostanziali nella composizione della società del compratore.

16. Mutamento delle circostanze

  1. Se, per motivi che non possono essere previsti da un operatore del settore con una normale esperienza, l’adempimento degli ordini del Fornitore diventi troppo oneroso per il corrispettivo originariamente pattuito, il Fornitore può chiedere una revisione delle condizioni contrattuali e, in mancanza, dichiarare l'estinzione del contratto. In quest'ultimo caso, il Fornitore provvede a rimborsare le somme versate dal Cliente, senza interessi, escludendo qualsiasi risarcimento danni.

17. Modalità di erogazione del servizio

  1. OFFERTE Le offerte fatte direttamente dal Fornitore, anche se accettate dal Cliente, non sono vincolanti per il Fornitore fino a che una conferma scritta dell'ordine, controfirmata dal Cliente, venga restituita al Fornitore o vi sia stata una performance compatibile con l'ordine da parte del Fornitore.
  2. CONSEGNE Se non diversamente concordato per iscritto, la vendita è intesa come "franco fabbrica" dai locali del Fornitore. Pertanto, anche nel caso in cui le parti concordino che la spedizione sia da considerarsi totalmente o parzialmente di responsabilità del Fornitore, che agisce sulla base di un mandato del compratore, resta fermo che il rischio e le spese di trasporto sono da considerarsi a carico dell’acquirente. Si considerano a carico dell’Acquirente anche le eventuali spese sostenute per lo stoccaggio presso i magazzini del vettore.

18. Modalità di attivazione ed erogazione del servizio

  1. Servizio da Remoto. Il Cliente tramite richiesta estemporanea (Mail, Web, Telefono) richiede il servizio al fornitore per l’esecuzione dell’attività da remoto. Il Fornitore invia un preventivo al Cliente indicando i costi dell’attività. Se il Cliente ha in essere un contratto di Abbonamento, il Fornitore effettuerà l’attività richiesta secondo le modalità indicate nell’abbinamento. Nel caso di Cliente senza Abbonamento il cliente dovrà accettare e Prepagare il preventivo tramite gli strumenti messi a disposizione. Il Servizio viene erogato tramite supporto telefonico e se necessario tramite il collegamento telematico fra il dispositivo del Cliente ed il dispositivo del Fornitore al fine di soddisfare le richieste. Solo per Clienti NON abbonati, nel caso i tempi risultino notevolmente inferiori (<15%) il Fornitore rilascerà un buono per l’acquisto di successivi Servizi. Solo per Clienti NON abbonati, nel caso i tempi risultino notevolmente Superiori (>15%) il Fornitore effettuerà una revisione al preventivo da inviare al Cliente per accettazione. Il Cliente può accettare o rifiutare la revisione del preventivo. Nel caso di accettazione il fornitore procederà nelle attività in caso contrario interromperà le attività al raggiungimento del tempo indicato. La fatturazione a consuntivo / preventivo considera la prima come ora completa indipendentemente dai minuti usufruiti. Per le ore successive verranno fatturate le ore come unità minima di 30 minuti (approssimate per eccesso)
  2. Servizio A domicilio. Il Cliente tramite richiesta estemporanea ( Mail, Web, Telefono ) richiede il servizio al fornitore per l’esecuzione dell’attività al suo domicilio o ad indirizzo preventivamente indicato. Il Fornitore invia un preventivo al Cliente indicando i costi dell’attività. Se il Cliente ha in essere un contratto di Abbonamento, il Fornitore effettuerà l’attività richiesta secondo le modalità indicate nell’abbinamento. Nel caso di Cliente senza Abbonamento il cliente dovrà accettare il preventivo ed inviarlo al Fornitore. Il Servizio viene erogato tramite viaggio di un tecnico R.C.Project srl o da suo incaricato presso l’indirizzo indicato nel preventivo. Il cliente dovrà garantire gli accessi negli orari indicati e fornire il supporto ed i mezzi necessari ad espletare la missione. Nel caso i tempi risultino notevolmente inferiori (<15% ) o superiori (>15%) il Fornitore effettuerà una revisione al preventivo sia in eccesso che in difetto da inviare al Cliente per accettazione. Il Cliente può accettare o rifiutare la revisione del preventivo. Nel caso di accettazione il fornitore procederà nelle attività in caso contrario interromperà le attività al raggiungimento del tempo indicato.
  3. Servizio in Laboratorio. Il Cliente tramite richiesta estemporanea (Mail, Web, Telefono, oppure recandosi presso il laboratorio del Fornitore) richiede assistenza al fornitore per l’attività che necessità. Il Cliente a proprie spese si reca presso l’indirizzo del Fornitore o altra sede indicata dal fornitore. Viene eseguito un preventivo per la riparazione ed inviato per accettazione al Cliente. Nel caso i tempi risultino notevolmente inferiori (<15% ) o superiori (>15%) il Fornitore effettuerà una revisione al preventivo sia in eccesso che in difetto da inviare al Cliente per accettazione. Il Cliente può accettare o rifiutare la revisione del preventivo. Nel caso di accettazione il fornitore procederà nelle attività in caso contrario interromperà le attività al raggiungimento del tempo indicato. Al termine Il fornitore indicherà al Cliente l’esecuzione dell’attività richiesta ed il Cliente provvederà a proprie spese ritirare la merce.
  4. Portali e APP licenza Fornitore in uso Cliente: ( Digitalfuel ; Fattura-carburanti ;Corrispettivi-carburanti; Checklab ) Il Fornitore indica al Cliente tramite la conferma d’ordine dei servizi attivati con licenza e la durata. Il servizio viene erogato attraverso una interfaccia software : web e/o APP e/o Programma e/o hardware forniti da RCPROJECT. I Server, i portali e le APP sono di proprietà del Fornitore e dati in licenza d’uso al Cliente a seguito del contratto di abbonamento. Tramite gli opportuni mezzi verranno dati al Clienti gli accessi e le informazioni d’suo. Il Cliente ha diritto a usufruire dei servizi del software per il periodo indicato nel contratto. Al termine del periodo contrattuale, qualora il cliente decidesse di non proseguire con il servizio, dovrà dare opportuna comunicazione nei modi e nei tempi di seguito indicati e provvedere a recuperare in autonomia i dati di sui interesse. Il Cliente può richiedere al fornitore di estrapolare i dati previa accordo commerciale Extra. In assenza di accordi particolari i dati verranno resi non disponibile dopo 60 giorni concluso ed il cliente non potrà più richiederli al fornitore.
  5. Il servizio Portali e APP licenza Cliente: (Virtual CheckPoint; Progetti dedicati) Il fornitore provvederà alla realizzazione dei software e sistemi di controllo da utilizzare su infrastruttura indicata dal Cliente. Se non specificatamente indicato, sarà cura del Cliente provvedere alla corretta installazione e manutenzione dei sistemi escludendo il Fornitore da qualsiasi responsabilità
  6. Vendita Materiale: A seguito della ricezione dell’accettazione del preventivo/Offerta del Cliente il Fornitore spedirà il materiale nei tempi indicati nella Conferma d’ordine in base alla giacenza del materiale richiesto.

19. Licenza software

  1. Il Fornitore concede al Cliente che accetta una licenza non trasferibile e non esclusiva di uso del Software indicato nel documento Offerta e/o Conferma D’ordine o in comunicazioni ufficiali a mezzo email e/o PEC tra il Fornitore e il Cliente
  2. La licenza si intende concessa al Cliente in relazione alla propria attività ed al solo beneficio e limitatamente alle Sedi ed Utenti specificati.
  3. Il Cliente può essere espressamente autorizzato dal Fornitore ad utilizzare i Programmi a beneficio di Utenti Finali Terzi, che dovranno essere preventivamente specificati nel contratto di licenza.
  4. È fatto divieto al Cliente di sublicenziare il prodotto a terzi. Inoltre il Cliente non potrà cedere o trasferire a terzi il Contratto, la licenza così come qualsiasi altro diritto o obbligazione derivante dalle presenti Condizioni senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.
  5. Il software potrà essere riprodotto in numero massimo di una copia, ad esclusivo scopo di archivio o di riserva.
  6. Il Cliente si obbliga a mantenere segreto il contenuto dei programmi e della Documentazione e a proteggere i diritti del Fornitore; in particolare si obbliga a non modificare i Programmi né ad incorporarli in tutto o in parte in altri Programmi senza la previa autorizzazione scritta del Fornitore.

20. Tempi attivazione del servizio

  1. Servizio da Remoto. Se non diversamente indicato negli accordi il servizio verrà erogato entro le successive 8 ore lavorative dall’accettazione del preventivo
  2. Servizio a Domicilio. Se non diversamente indicato negli accordi il servizio verrà erogato entro le successive 16 ore lavorative dall’accettazione del preventivo previa disponibilità di materiale eventualmente necessario.
  3. Servizio in Laboratorio. Se non diversamente indicato negli accordi il servizio verrà erogato entro le successive 24 ore lavorative dall’accettazione del preventivo previa disponibilità di materiale eventualmente necessario.
  4. Portali e APP licenza Fornitore in uso Cliente: Se non diversamente indicato negli accordi il servizio verrà erogato entro le successive 24 ore lavorative dall’accettazione del preventivo nel caso di sola attivazione servizi. In caso di Invio materiale, Se non diversamente indicato negli accordi, entro 40 Ore lavorative se materiale disponibile presso il fornitore.
  5. Il servizio Portali e APP licenza Cliente: Entro i tempi indicati nel progetto con scarto +/- 10% rispetto al tempo di consegna indicato.
  6. Vendita Materiale: Spedizione entro 16 ore lavorative per materiale presente presso il fornitore, altrimenti nelle date indicate nella conferma d’ordine

21. Variazioni

  1. Il Fornitore si riserva la facoltà di introdurre, in qualsiasi momento, quelle variazioni e/o modifiche e/o integrazioni alle opere ed ai servizi oggetto del presente accordo che, a proprio insindacabile giudizio, ritenesse necessarie od anche solo opportune.

22. Garanzia

  1. Il Fornitore garantisce gli interventi Forniti per un periodo di 30 Giorni dall’esecuzione solo per le attrezzature e le parti di software lavorate dal Fornitore, se non intervenute ulteriori persone ad interferire con il lavoro svolto.
  2. Il Fornitore garantisce i materiali riparati per un periodo di 12 mesi solo ed esclusivamente per il difetto del pezzo riparato con garanzia del fabbricante. Sono escluse le ore mano d’opera per il ripristino ed i costi di spedizione ritiro. Qualora eventuali difetti di fabbricazione siano rilevati nel periodo di garanzia, il Fornitore o uno dei suoi centri di servizio autorizzati devono riparare /sostituire le merci difettose nei termini e alle condizioni indicati di seguito. La garanzia si applica alle merci e non copre i costi connessi con le operazioni di ripristino in loco. Le eventuali spese di viaggio e di missione concernenti il personale autorizzato dal Fornitore quindi, sono totalmente a carico del Cliente. La sostituzione in garanzia deve essere eseguita solo se il difetto viene comunicato al Fornitore entro il periodo di garanzia.
  3. Il Fornitore garantisce le merci vendute contro eventuali difetti di fabbricazione per un periodo di 12 (dodici) mesi dalla data di acquisto per le aziende per 24 (ventiquattro) mesi Ai sensi del D.Lgs. 206/2005 ("Codice del Consumo") per i consumatori privati con garanzia del fabbricante. Questa garanzia copre solo i componenti del prodotto hardware e si applica solo ai prodotti hardware fabbricati da o per conto del Fornitore e che possono essere identificati da relativa fattura di vendita. Qualora eventuali difetti di fabbricazione siano rilevati nel periodo di garanzia, il Fornitore o uno dei suoi centri di servizio autorizzati devono riparare /sostituire le merci difettose nei termini e alle condizioni indicati di seguito. La garanzia si applica alle merci e non copre i costi connessi con le operazioni di ripristino in loco. Le eventuali spese di viaggio e di missione concernenti il personale autorizzato dal Fornitore quindi, sono totalmente a carico del Cliente. La sostituzione in garanzia deve essere eseguita solo se il difetto viene comunicato al Fornitore entro il periodo di garanzia.
  4. Prima di richiedere un intervento in garanzia il Fornitore incoraggia l'utente a leggere attentamente le istruzioni per l'uso. Questa garanzia non è applicabile se l'indicazione del modello o il numero di serie del prodotto sono stati modificati, cancellati, rimossi o resi illeggibili.
  5. Le spese sostenute per il trasporto, l'imballaggio e la gestione del trasporto al Fornitore saranno totalmente a carico del Cliente. Le spese sostenute per il trasporto, l'imballaggio e la gestione del trasporto al Cliente sono a carico del Fornitore.
  6. Il Fornitore si riserva il diritto di sostituire le merci difettose o loro componenti con prodotti o componenti nuovi o riparati. Tutti i prodotti e i componenti sostituiti diventeranno di proprietà del Fornitore.

23. La garanzia non copre:

Il software (del Fornitore o di terzi) oggetto di contratti di licenza con l'utente finale o oggetto a distinte condizioni di garanzia;

  1. Le operazioni di manutenzione periodica e la riparazione o sostituzione diparti dovute ad usura o rottura; es., filtri, lampadine, ventole, batterie, fusibili o similari.
  2. Articoli di consumo (componenti che possono richiedere la sostituzione periodica durante la vita utile del prodotto, come le batterie cartucce per stampanti, ecc);
  3. Danni o difetti dovuti ad inadeguato impiego del prodotto, uso o trattamento, per scopi diversi da un utilizzo normale;
  4. Danni o difetti dovuti al trasporto se il trasporto non è assegnato al Fornitore secondo il termine di consegna concordato;
  5. Danni o difetti dovuti ad errata conservazione del prodotto se il deposito del prodotto non è assegnato al Fornitore secondo il termine di consegna concordato;
  6. Danni causati dall’ utilizzo del prodotto in ambienti e condizioni operative che sono anormali, o comunque non conformi alle specifiche contenute nel manuale d' uso e installazione;
  7. Danni nel caso in cui il Cliente, nel caso di richiesta da parte del Fornitore, non abbia rispedito al Fornitore le parti difettose o lo abbia fatto con un ritardo non giustificato.
  8. Danni o modifiche al prodotto causati da non corretto utilizzo del bene, tra cui:
  • trattamenti che causano danni fisici, di stile o l’alterazione della superficie del bene,
  • l’installazione o l'utilizzo del bene per scopi diversi da quelli per cui è stato progettato, o la mancata osservanza delle istruzioni per l’istallazione e l’uso del prodotto;
  • manutenzione non corretta, non conforme alle istruzioni di manutenzione del produttore, compreso l'uso di parti di ricambio non originali o non indicate dal Fornitore;
  • installazione o utilizzo non conforme alle norme tecniche o di sicurezza in vigore;
  1. Virus del sistema informatico o l'uso del prodotto in combinazione con software non fornito con il bene, o la non corretta installazione del software;
  2. Difetti dei sistemi a cui il bene è collegato, o in cui è incorporato, eccetto per i prodotti che il Fornitore dichiara come specificamente progettati per essere utilizzati in combinazione con i suoi prodotti;
  3. Utilizzo del bene con accessori, dispositivi e altri prodotti la cui tipologia, condizioni e standard sono differenti da quelle prescritte dal Fornitore;
  4. Le operazioni di riparazione o tentativi di riparazione da parte di personale non qualificato / autorizzato;
  5. Adattamenti o modifiche effettuate da terze parti senza previa autorizzazione scritta da parte del Fornitore, tra cui:
  • l'aggiornamento del bene fatto in maniera non conforme con le specifiche e le funzioni descritte nel manuale di istruzioni, oppure
  • le modifiche apportate al bene al fine di rispettare i regolamenti tecnici o le regole di sicurezza locali o nazionali in uso in paesi diversi da quelli in cui il bene è stato specificamente progettato e fabbricato;
  1. Incuria;
  2. Eventi accidentali, incendi, liquidi, sostanze chimiche o altre sostanze, allagamenti, vibrazioni, surriscaldamento, ventilazione inadeguata, sovracorrenti, errata tensione di alimentazione in ingresso, radiazioni, scariche elettrostatiche, compresi illuminazione, altre forze ed impatti esterni.

24. Limitazione della garanzia

  1. Il Cliente conviene e concorda che il Fornitore non può in alcun modo essere responsabile per l’inutilizzo del servizio ovvero dal mancato o cattivo funzionamento del materiale di proprietà del Cliente. Il Cliente prende atto ed accetta espressamente che l’utilizzo del servizio e la diffusione e conservazione delle informazioni ottenute o concessi tramite il servizio è effettuata a proprio ed esclusivo rischio.
  2. Il Cliente dichiara di aver preso visione delle caratteristiche della tipologia del servizio scelto nella conferma d’ordine. Il Cliente riconosce e conviene che il Fornitore non presti alcuna garanzia nei confronti dell’utente circa i risultati che possono essere ottenuti con l’uso del servizio, circa gli eventuali errori di software e hardware del servizio ovvero inerenti all’affidabilità di ogni informazione ottenuta dall’utente per il tramite del servizio. Pertanto il Fornitore non può essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno diretto e/o indiretto derivante dall’impiego del servizio ovvero dall’interruzione del funzionamento del servizio, o dai dati rilevati e/o rilevabili. Le disposizioni del presente punto rimangono valide anche successivamente alla scadenza del contratto

 

25. Corrispettivo e modalità di pagamento

  1. Se non diversamente concordato per iscritto, i pagamenti dovranno essere effettuati entro i termini previsti nell’ordine (presso la banca indicata dal Fornitore). I pagamenti non possono essere effettuati ai dipendenti del Fornitore o ad agenti che non possiedono una espressa autorizzazione scritta. La stessa regola si applica anche in caso di pagamenti effettuati tramite pro-forma, trasferimenti o fatture dirette, anche ai fini della giurisdizione dell'autorità giudiziaria.
  2. IL Cliente è consapevole che il mancato rispetto di tale condizione implica il dovere di ripetere il pagamento, rinunciando immediatamente ad ogni e qualsiasi pretesa nei confronti del Fornitore stesso. Il Cliente deve pagare il prezzo intero anche in caso di controversia.
  3. In caso di pagamento rateale , il mancato pagamento o ritardato pagamento anche di una sola rata , darà al Fornitore il diritto di richiedere, a decorrere dalla data di scadenza del pagamento e senza alcuna necessità di un'azione di inadempienza,
    • ( i) il pagamento di una penale per il ritardo pari ad Euro 100,00,
    • ( ii ) gli interessi di mora previsti dal Decreto Legislativo 231 del 2002 e
    • ( iii ) il risarcimento per eventuali altri danni subiti .
  4. Nel caso in cui il Cliente non riesca a pagare due rate , anche non consecutive , o nel caso in cui le paghi in ritardo , il Fornitore si riserva il diritto di risolvere il contratto attraverso l’uso di clausola risolutiva espressa ai sensi dell'articolo 1456 del codice civile , o di richiedere l'esecuzione del contratto tramite lettera raccomandata , rivendicando il pagamento del prezzo , mantenendo comunque il diritto di pretendere il risarcimento dei danni . Il Fornitore è autorizzato a fermare le consegne o i servizi qualora il Cliente non si conformi a tale disposizione.
  5. I prezzi ed i corrispettivi previsti per l’uso del servizio unitamente alle modalità di pagamento sono indicati e determinati nel documento “Offerta” allegato al presente contratto. Al rinnovo automatico, saranno applicati i prezzi del listino in vigore al momento del rinnovo, previo invio dei nuovi prezzi da parte del Fornitore.
  6. Salvo diverso accordo scritto, i prezzi sono da intendersi come prezzo unitario e si applicano “Franco Fabbrica” dai locali del Fornitore escluse spese di carico, le tasse e le spese doganali.

26. Durata e recesso

  1. Per attività estemporanee la durata si conclude al termine dell’attività. Il recesso è previsto senza alcun costo se richiesto 36 ore prima dell’esecuzione del lavoro.
  2. Per attività con abbonamento: Il contratto avrà la durata indicata nell’Offerta proposta al Cliente e da questi sottoscritta: in assenza di durata specificata nell’Offerta, la durata del presente contratto è di anni 1 (uno) dal momento della sottoscrizione/ricezione del contratto. Alla scadenza si intenderà automaticamente rinnovato di anno in anno alle medesime condizioni di fornitura, salvo disdetta da spedirsi da una delle Parti con raccomandata A/R o PEC 2 (due) mesi prima dell’inizio dell’anno di rinnovo
  3. Per attività con licenza, Il contratto avrà la durata indicata nell’Offerta proposta al Cliente e da questi sottoscritta: in assenza di durata specificata nell’Offerta, la durata del presente contratto è di anni 1 (uno) dal momento della sottoscrizione/ricezione del contratto. Alla scadenza si intenderà automaticamente rinnovato di anno in anno alle medesime condizioni di fornitura, salvo disdetta da spedirsi da una delle Parti con raccomandata A/R o PEC 2 (due) mesi prima dell’inizio dell’anno di rinnovo, fermo restando l’adempimento dei rispettivi impegni assunti ancora in corso di esecuzione fino alla loro naturale scadenza; la disdetta, se viene inviata dal CLIENTE, dovrà pervenire direttamente al FORNITORE.
  4. Modalità di esercizio dei diritti: L’interessato potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti di recesso inviando:

- una raccomandata a.r. a R.C. PROJECT S.r.l., con sede in (50019) Sesto Fiorentino (FI), Via Delle Calandre n. 48,

- una e-mail all’indirizzo rcproject@pec.rcproject.it

27. Cessione contratto

  1. Il Cliente non potrà in alcun modo e sotto qualsiasi forma cedere a terzi, anche parzialmente, il contratto.

28. Diritti della proprietà intellettuale del fornitore

  1. Il Cliente riconosce che il servizio e tutti i software necessari utilizzati in connessione con il servizio stesso contengono informazioni riservate e possono essere protetti dalle leggi in materia di proprietà intellettuale e/o industriale in favore del Fornitore.

29. Riservatezza

  1. Fornitore e Cliente si impegnano:
    • a non rivelare o comunque a non consentire la disponibilità dei beni e dei relativi materiali, in tutto o in parte, a persone estranee alla propria organizzazione senza il preventivo consenso dell’altro contraente;
    • a limitare la circolazione dei beni e dei relativi materiali ai suoi dipendenti, consulenti o mandatari, che necessitino di tali informazioni per dare esecuzione alla presente licenza;
    • a richiedere ai predetti dipendenti consulenti o mandatari di mantenere strettamente riservate le informazioni di cui sopra.
  2. Fornitore e Cliente hanno l’obbligo di mantenere riservati i dati e le informazioni, ivi comprese quelle che transitano per le apparecchiature di elaborazione dati, di cui vengano in possesso e, comunque, a conoscenza, di non divulgarli in alcun modo e in qualsiasi forma e di non farne oggetto di utilizzazione a qualsiasi titolo per scopi diversi da quelli strettamente necessari all’esecuzione del presente contratto. In particolare si precisa che tutti gli obblighi in materia di riservatezza verranno rispettati anche in caso di cessazione dei rapporti e comunque per l’anno successivo alla cessazione di efficacia del rapporto contrattuale. Tale obbligo sussiste in relazione a tutto il materiale originario o predisposto in esecuzione del presente contratto.

30. Procedure di reclamo

  1. Eventuali reclami in merito ad ogni aspetto inerente la fornitura del servizio dovranno essere inoltrati a R.C. Project S.r.l., tramite comunicazione scritta entro 3 (tre) giorni dal verificarsi del motivo. R.C. Project S.r.l. esaminerà il reclamo e fornirà risposta al Cliente entro 5 (cinque) giorni dal ricevimento del medesimo. Nel caso di reclami relativi a fatti di particolare complessità, che non consentano pertanto una risposta esauriente nei termini di cui sopra, R.C. Project S.r.l. informerà il Cliente del tempo necessario alla richiesta analisi che, comunque, non potranno superare il termine di giorni 15 (quindici) lavorativi.
  2. In caso di non accordo o, in ogni caso, nell’ipotesi in cui la riposta fornita non sia ritenuta esauriente il Cliente entro giorni 15 dal ricevimento del risultato potrà richiedere che quanto lamentato sia oggetto di esame da parte di Periti nominati uno dal Cliente ed uno dal Fornitore con apposita formale comunicazione. I due Periti potranno nominarne un terzo quando si verifichi disaccordo fra loro ed anche prima su richiesta di uno di essi. Il terzo Perito interverrà soltanto in caso di disaccordo e le decisioni sui punti controversi saranno prese a maggioranza. Se una delle Parti non provvede alla nomina del proprio Perito o se i Periti non si accordino sulla nomina del terzo, tali nomine, anche su istanza di una sola dei contraenti, saranno demandate al Presidente del Collegio dei Periti Industriali di Firenze. Ciascuno dei contraenti sosterrà le spese del proprio Perito; quelle del terzo Perito saranno invece ripartite a metà.

31. Controversie – foro competente

  1. Tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione al presente contratto, comprese quelle inerenti la sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno deferite all’Organismo di Conciliazione dell’Ordine Degli Avvocati di Firenze con sede presso il Nuovo Palazzo di Giustizia, Viale Guidoni n. 61 – Firenze
  2. In particolare, non potrà essere proposto ricorso in sede giurisdizionale fino a che non sia stato esperito un tentativo obbligatorio di conciliazione avanti a tale Organo. A tal fine, i termini per agire in sede giurisdizionale sono sospesi fino alla scadenza del termine per la conclusione del procedimento di mediazione. In ogni caso la scelta di tali procedure non precluderà il ricorso alla giurisdizione ordinaria.
  3. Il foro competente per ogni controversia è quello di Firenze.

32. Pubblicità

  1. Le illustrazioni, i cataloghi, i depliant o i disegni, anche se accompagnanti le offerte o le conferme d’ordine da parte del Fornitore, sono puramente indicativi e comunque non vincolanti. Modifiche apportate per migliorie costruttive non danno diritto a contestazioni da parte del Cliente. In ogni caso i disegni, le illustrazioni, le fotografie, i modelli, i cataloghi etc. anche se legati alle offerte o alle conferme, restano di proprietà esclusiva della Venditrice e non possono, senza il di lei consenso, essere copiati, riprodotti o ceduti a terzi.

33. Privacy policy

  1. I dati personali del Cliente saranno trattati in conformità alla legge italiana sulla protezione dei dati (D.Lgs 196 del 2003 come modificato dal D. Lgs 101/2018) ed in conformità al Regolamento 679/2016. A tal fine, il Cliente, presa visione del documento allegato (attesta il proprio libero consenso al trattamento dei propri dati personali anche in paesi fuori dall'Area Economica Europea)

34. Assenza esclusività.

  1. Il Cliente riconosce e prende atto che i servizi tutti disciplinati dal presente accordo sono resi dal Fornitore non in via esclusiva.